Salatini arabi diffusi con diversi nomi in Asia e Africa

Samosa

INGREDIENTI:
Per l’impasto:
(per circa 22 salatini)
180 g di farina
90 g di semolino
100 g di burro
50 ml d’acqua fredda
¼ cucchiaino di sale

sesamo per cospargere

Per il ripieno*:
250 g di formaggio Мuenster
1 uovo
1 pizzico di sale

Ecco com’è il formaggio Мuenster:

Samosa

Se non avete questo formaggio, potete sostituirlo con un altro formaggio secondo il vostro gusto. Io ho usato 2/3 di caciocavallo e 1/3 di feta.

* Il ripieno può essere molto diverso – di formaggio, di carne, di noci, di ceci ecc.
Ecco qualche esempio:

Ripieno di carne:
400 g di carne macinata di vitello o d’agnello
1 cipolla
2-3 cucchiai di pinoli
½ cucchiaino di cannella
½ cucchiaino di cumino
½ cucchiaino di coriandolo
sale e pepe nero
prezzemolo

Friggete la cipolla tritata finemente fino a che inizia a cambiare il suo colore. Aggiungete la carne e le spezie. Cuocete fino a quando la carne è cotta.

Ripieno di ceci:
400 g di ceci lessati
1 cipolla, tritata finemente
½ cucchiaino di sale
½ cucchiaino di cumino
½ cucchiaino di pepe nero
1 pizzico di zenzero in polvere
1 pizzico di noce moscata

Soffriggete la cipolla e aggiungete i ceci e le spezie. Cuocete qualche minuto e frullate con il frullatore.

Ripieno dolce di mandorle:
(se il ripieno sarà dolce, nell’impasto invece di sale mettete 2 cucchiai di zucchero a velo)
1 scatola (397 g) di latte condensato
1 cucchiaio d’amido
100 di granella di mandorle
50 g di pinoli macinati
½ cucchiaino di cannella
1 cucchiaino d’acqua di rose

Scaldate il late condensato con l’amido. Cuocete mescolando fino a ottenere una crema densa. Togliete dal fuoco e aggiungete gli altri ingredienti.
Quando i sambusak dolci sono cotti, metteteli per qualche minuto nello sciroppo fatto d’acqua e zucchero (1:1).

PREPARAZIONE:
In una ciotola mescolate la farina, il semolino, l’acqua, il sale e il burro ammorbidito. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto omogeneo. Formate dell’impasto delle palline con la grandezza d’una noce (circa 20 g).

Samosa

Appiattite ogni pallina con la mano sul bancone e cospargere di sesamo la metà del disco. Premete di nuovo per attaccare bene il sesamo. Il disco ottenuto deve avere uno spessore di circa 3-4 mm.

Samosa

Capovolgete il disco dell’impasto con il sesamo di sotto e mettete un po’ del ripieno.

Samosa

Bagnate i bordi con un po’ d’acqua e poi chiudete il disco formando una mezza luna. Premete i bordi con le dita per chiudere bene il ripieno.

Samosa

Piegate la pasta all’inizio del bordo e poi continuate a piegarla nello stesso modo su tutto il bordo.

Samosa

Samosa

Mettete i sambusak in una teglia rivestita di carta da forno o un tappetino in silicone.

Samosa

Cuocete nel forno preriscaldato a 200°С per circa 20-25 minuti fino a una bella doratura. I sambusak sono molto buoni e croccanti sia caldi sia freddi. Sono buonissimi con un bicchiere di vino.
I sambusak possono essere anche fritti in olio abbondante (circa 2-3 dita).

Samosa

Buon appetito!