Coffee panna cotta

INGREDIENTI:
Per 5 emisferi (cupole) di 8cm in diametro:
400 ml di panna
200 ml di caffè espresso
circa 100-150 g di zucchero (a piacere)
12 g foglie di gelatina

PREPARAZIONE:
Mettete la gelatina in ammollo in acqua fredda per 5 minuti prima di usarlo.
Dividete il caffè a due e scaldate i primi 100 ml con un po’ dello zucchero (a piacere) fino a che si sciogliere. Aggiungete un foglio di gelatina (2 g) messo in ammollo in precedenza. Mescolate finché si scioglie lo zucchero. Poi versate il caffè con la gelatina negli stampini emisferi in silicone o bicchieri.

Coffee panna cotta

Lasciate gli stampini nel congelatore per almeno 20 minuti o fino a quando il caffè si rassoda. Nell frattempo unite gli altri 100 ml del caffè con 100 ml della panna e mettete zucchero secondo il vostro gusto. Scaldate il composto fino a che lo zucchero si scioglie e mettete 2 foglie (4 g) di gelatina messo in ammollo in precedenza. Mescolate bene e quando la gelatina si è sciolta, versate il composto negli stampini sopra il caffè gelificato.

Coffee panna cotta

Lasciate gli stampini di nuovo nel congelatore fino a che la panna con il caffè si rassoda.
Scaldate il resto della panna (300 ml) con un po’ di zucchero (secondo il vostro gusto) fino a che si scioglie. Aggiungete 3 foglie di gelatina (6 g) messo in ammollo in precedenza e mescolate finchè si scioglie. Riempite gli emisferi con la panna dolce fino i bordi.

Coffee panna cotta

Mettete nel congelatore e lasciate rassodare per almeno qualche ora. Poi immergete ogni stampino o bicchiere per un attimo in acqua calda e capovolgeteli in un piatto. L’immersione in acqua calda è particolarmente indicata per stampi in metallo. Per gli stampini in silicone, vi consiglio di tenerli di più nel congelatore fino a congelarli per poter estrare più facilmente gli emisferi.

Coffee panna cotta

Coffee panna cotta

Buon appetito!