Palline dolci africane

African fried sweet dumplings

INGREDIENTI:
Per circa 35-36 palline:
160 g di farina 00 o 0
100 g di yoghurt
100 ml d’acqua calda
20 g di burro
1 cucchiaino raso di lievito di birra secco
1 cucchiaio di zucchero
1 pizzico di sale

olio di semi di girasole per friggere

Per lo sciroppo:
300 g di zucchero
200 ml d’acqua
1 pizzico di cardamomo

PREPARAZIONE:
L’impasto
Sciogliete il lievito e lo zucchero nell’acqua calda. Mescolate in una ciotola la farina, l’yoghurt, il pizzico di sale, il burro ammorbidito e il misto di lievito con l’acqua. Impastate fino a ottenere un impasto abbastanza morbido e appiccicoso. Lasciatelo lievitare coperto di foglio trasparente per circa 30-40 minuti. Nel frattempo preparate lo sciroppo.

Lo sciroppo (la bagna)
Scaldate l’acqua, lo zucchero e il cardamomo in una piccola pentola. Quando lo sciroppo inizia a bollire, cuocete qualche minuto e ritirate dal fuoco. Filtrate lo sciroppo per togliere il cardamomo.

Scaldate l’olio in una pentola. Però la temperatura non dovrebbe essere troppo alta (nel mio caso a 7 o 8 da 9 livelli) altrimenti le palline saranno dorate fuori ma crude all’interno. L’olio dovrebbe essere circa 3-4 cm.
Quando l’olio è già caldo, prendete con la mano un po’ dell’impasto e schiacciatelo nel pugno così che esso possa uscire fra vostro pollice e l’indice formando un palloncino d’impasto con la grandezza di una noce. Allora prendete il palloncino con un cucchiaino oleato e mettetelo nell’olio bollente. Ripetete questa operazione fino a esaurimento dell’impasto.

African fried sweet dumplings

Friggete le palline ottenute fino a quando diventano dorate. Estraetele con un mescolo forato e mettetele nello sciroppo. Lasciatele nello sciroppo per 1-2 minuti e servitele.

African fried sweet dumplings

African fried sweet dumplings

Buon appetito!